News

Clab "costruisce" la nuova identità visiva CVS, punto riferimento nel mondo dell'edilizia.

23-03-2021

La storia quasi cinquantenaria di CVS, Centro Vendita Siderurgico, ha conosciuto diverse evoluzioni
mantenendo però costanti nel tempo i punti di forza della propria identità: innovazione e assortimento di
prodotto, efficienza logistica, personalizzazione del servizio, rappresentanza esclusiva di alcuni tra i marchi più significativi del settore.
Da tempo CVS ha rafforzato l’aspetto consulenziale della propria offerta, proponendosi come partner di
riferimento per il mondo delle costruzioni: un’evoluzione a cui si ispira oggi il progetto di comunicazione
curato da Clab che rinnova l’immagine aziendale e i diversi strumenti below the line.

Con CVS - commenta Gianluca Adami, amministratore unico di Clab - abbiamo lavorato anzitutto sul posizionamento del brand, considerando che l’azienda si propone sempre più come fornitore completo di soluzioni e servizi e non solo di prodotti: da qui abbiamo posto le fondamenta necessarie per costruire un’immagine e una comunicazione coerenti con l’attuale realtà aziendale, offrendo maggior spazio al ruolo e alle competenze degli specialisti CVS e ai nuovi temi del costruire, dalla sostenibilità ambientale al benessere abitativo”.

Nella realizzazione della nuova identità visiva - interviene Francesco Scapin, direttore creativo Clab - siamo partiti dagli elementi geometrici dello storico logo a rombo CVS, arrivando a scomporli ed utilizzarli in una serie di diverse combinazioni. Inoltre abbiamo composto una nuova palette colori che al blu istituzionale CVS, proposto in due varianti, affianca per contrasto due tonalità, dinamiche e tech, come il giallo e il nero.
Infine la proposta di un nuovo key visual, ripreso anche sulle copertine dei cataloghi prodotto 2021, in cui i quattro lati del rombo diventano quattro oggetti simbolo del mondo dell’edilizia. Il claim istituzionale «Le tue idee. Le nostre soluzioni» riafferma, infine, la capacità CVS di valorizzare ogni progetto risolvendo in modo concreto qualsiasi richiesta di funzionalità, bellezza e libertà creativa”.

Direzione Strategica: Gianluca Adami
Accounting: Martina Pittondo
Direzione creativa: Francesco Scapin
Art direction: Francesco Scapin
Copywriting: Stefano Bertizzolo
Graphic design: Luca Massaro
Shooting fotografico: Aldo Ottaviani, Giorgio Marchiori